Modulo Disdetta offerte Linkem 4G - Wimax - Informazioni e domande

Discussioni sull'operatore 4G nazionale Linkem
Rispondi
Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 117
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Modulo Disdetta offerte Linkem 4G - Wimax - Informazioni e domande

Messaggio da thecas » 06/03/2018, 12:54

Immagine

In questa discussione trovi tutte le informazioni per dare la cessazione / disdetta del servizio internet Linkem 4G e Linkem Wimax, inviando il modulo di disdetta.

Per disattivare il servizio Linkem senza limiti potrebbero richiesti costi di recesso anticipato a seconda del tempo effettivo di attivazione del servizio .
In particolare se hai attivato una linea Linkem senza limiti con modem da interno e lo disattivi entro i primi 24 mesi pagherai 50 euro, se avete un modem da esterno il costo raddoppia (100 euro). Oltre i 24 mesi non avete costi aggiuntivi tranne i 5 euro per la restituzione del modem.

La cessazione, in ogni caso, dovrà essere inviata dall'intestatario del contrario (fatta eccezione per la morte dello stesso), allegando a qualsiasi comunicazione i documenti (codice fiscale e Documento d'Identità) del dichiarante.

Le comunicazioni accettate e valide per legge sono la raccomandata con ricevuta di ritorno e, da qualche anno la posta certificata (o Pec).

Per comunicare al gestore la volontà di recedere ci sono tre casistiche:
  • Contratto sottoscritto entro i primi 14 giorni
  • Contratto sottoscritto dopo i primi 14 giorni
  • Cessazione del servizio ricaricabile Linkem


Contratto sottoscritto entro i primi 14 giorni


In questo caso è possibile disdire esercitando il "diritto di ripensamento" che prevede l'interruzione del servizio eventualmente in fase di attivazione o la disattivazione immediata senza penalità del servizio.
Per poterne usufruire il modulo da preparare è questo:
Modulo Linkem Ripensamento

Contratto sottoscritto dopo i primi 14 giorni


In questo caso è possibile disdire con una disattivazione ordinaria che può comportare dei costi di disattivazione (offerte adsl e fibra) in caso di presenza di offerte con vincoli di permanenza.
Per poter inviare la comunicazione il modulo da preparare è questo:
Modulo Linkem Disdetta Ordinaria

Disdetta del servizio Linkem Ricaricabile


I servizi Linkem ricaricabili restano attivi in presenza di una ricarica attiva. In caso di mancanza di una ricarica da 4 mesi dopo 12 mesi consecutivi il servizio internet decade automaticamente. In caso di ricarica da 12 mesi consecutivi il servizio decade dopo 24 mesi di mancata ricarica.
In questo caso sarai contattato da un'installatore per la restituzione dell'antenna da esterno o, in alternativa, dovrai contattare il servizio clienti per la restituzione del modem da interno chiamando il numero 06 94444.


Dove inviare le comunicazioni

I moduli di disdetta possono essere mandati:
  • Per raccomandata all'indirizzo:
    Linkem S.p.A. Ufficio Amministrativo,
    Strada Provinciale Bari
    Modugno, 1 70132 Bari
E' sempre possibile anticipare le comunicazioni ufficiali tramite il numero di fax: 080 5622090

Dove inviare gli apparati da restituire


Qualora si avessero degli apparati da restituire per evitare di incorrere in penali è necessario restituire tutti gli apparati posseduti. Se è stata installata l'antenna da esterno è previsto il passaggio dell'installatore per la disattivazione e restituzione del modem e degli altri apparati.

In caso di modem/radio da interno è necessario provvedere a contattare quanto prima il servizio clienti al numero il numero 06 94444 e prenotare il ritiro da parte di un corriere degli apparati.
Mai in nessun caso dovrai dare gli apparati ad un rivenditore Linkem.


In questa discussione raccogliamo tutte le domande e i dubbi sulle modalità di disattivazione dei servizi Linkem.

flv
Messaggi: 283
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Modulo Disdetta offerte Linkem 4G - Wimax - Informazioni e domande

Messaggio da flv » 19/03/2018, 16:48

thecas ha scritto:
06/03/2018, 12:54
Dove inviare gli apparati da restituire


Qualora si avessero degli apparati da restituire per evitare di incorrere in penali è necessario restituire tutti gli apparati posseduti. Se è stata installata l'antenna da esterno è previsto il passaggio dell'installatore per la disattivazione e restituzione del modem e degli altri apparati.

In caso di modem/radio da interno è necessario provvedere a contattare quanto prima il servizio clienti al numero il numero 06 94444 e prenotare il ritiro da parte di un corriere degli apparati.
Mai in nessun caso dovrai dare gli apparati ad un rivenditore Linkem.
Meglio iniziare sottolineando questa parte visto che ci sono molti utenti che lamentano richieste di pagamento degli apparati da parte di Linkem. Nel caso che si cessi l'abbonamento o la prepagata è necessario restituire gli apparati altrimenti vi saranno addebitati i costi della mancata restituzione; Linkem lo dice chiaramente:

"In caso di mancata restituzione del modem ovvero nel caso in cui il Cliente non ne abbia consentito il ritiro entro 30 giorni dalla disattivazione del servizio, Linkem avrà la facoltà di addebitare al Cliente l’importo di Euro 100 per ogni modem fornito."

Quindi non scordatevi questo dettaglio; meglio non avere spiacevoli "sorprese". E' il cliente che deve sincerarsi della restituzione visto che è anche nel suo interesse. ;)
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

flv
Messaggi: 283
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Modulo Disdetta offerte Linkem 4G - Wimax - Informazioni e domande

Messaggio da flv » 19/03/2018, 17:32

Oltre ai doveri da parte del cliente mi preme però farvi notare che quest'ultimo a fronte del pagamento di un servizio ha anche dei diritti.

Il contratto dice:

  • 6.3 Il Cliente accetta e riconosce che l’effettiva velocità del collegamento dipende dal grado di congestione della rete e dal server a cui ci si collega, oltreché dai fenomeni di attenuazione del segnale ricevuto. Linkem non è pertanto in grado di garantire l’effettivo raggiungimento della velocità nominale e delle prestazioni apicali indicate nell’offerta commerciale, né garantisce un minimo nelle prestazioni upload/download.
  • 6.4 Linkem persegue politiche di una distribuzione democratica delle risorse di rete per consentire un’ottimale fruizione del Servizio da parte di tutti i Clienti e si riserva il diritto di dare priorità ai Servizi office (navigazione web, posta, ftp, etc.) in caso di congestione della rete.


La carta dei servizi dice:

Continuità
Linkem si impegna a fornire i propri servizi in modo continuativo, regolare e senza interruzioni, salvo nei casi imputati a necessarie azioni di manutenzione ordinaria e straordinaria e quando il disservizio non rientri sotto la propria responsabilità. In tali casi Linkem adotterà tutte le misure atte ad arrecare il minor disagio possibile ai propri Clienti e si impegna ad informare i medesimi, tramite mail o qualsiasi altro mezzo che riterrà più opportuno, degli interventi di manutenzione programmati che comportino interruzioni complete dei servizi, fornendo indicazioni sulla durata presumibile dell’interruzione e sul punto di contatto per ottenere assistenza e maggiori dettagli.



Già questi due dettagli, a mio parere, sarebbero sufficienti per invalidare completamente il contratto Linkem.

Da un lato Linkem fornisce un servizio dando priorità solamente allo speedtest di Ookla, non solamente quando c'è congestione come dicono nel loro articolo 6.4, ma sempre a qualsiasi orario. Sono facilmente smentibili perché se fate uno speedtest con Ookla e vi dà costantemente 30 mega e lo alternate con lo speedtest fatto con Netflix vi da solo 5 mega come possono giustificarlo? C'è congestione solo quando si lanciano gli speedtest di Netflix e mai quando si lanciano quelli con Ookla? :)

Quanto alla continuità potete tranquillamente controllarla pingando il gw della CPE oppure i DNS di Google. Se lo monitorate noterete che spesso accade che la CPE pur rimanendo connessa alla BTS ci sono delle interruzioni nel transito dei pacchetti TCP/IP. Queste interruzioni possono andare dai pochi secondi (circa 4 secondi) a diversi minuti, anche circa 1 ora! Se durante la navigazione queste interruzioni si notano poco e vi creano poco disagio invece se siete dei videogiocatori oppure se utilizzate la connessione anche per delle videoconferenze avrete parecchi disagi.

A mio parere se avete problemi con Linkem vi basterebbe fare una segnalazione al CORECOM della vostra regione lamentando che Linkem non rispetta il punto 6.4 del contratto "network neutrality" e quanto prevede la loro carta dei servizi riguardo alla "continuità del servizio". Fornendo log delle numerose interruzioni e le prove degli speedtest alternati Linkem non avrebbe alcuna ragione. ;)
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Rispondi