Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Discussioni sull'operatore 4G nazionale Tiscali e del suo servizio Wimax Aria
ghostrider2
Messaggi: 416
Iscritto il: 03/03/2018, 18:07

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da ghostrider2 » 02/05/2018, 11:41

flv ha scritto:
02/05/2018, 11:22
Fare pubblicità è sicuramente un costo non indifferente; ma è uno dei pochi mezzi che hai per incrementare i clienti. Ma questo può permetterselo Linkem che ha oltre 1200 BTS. Tiscali avendone circa la metà avrebbe un rapporto costo/resa svantaggioso rispetto il concorrente.

Linkem grazie alla pubblicità martellante ha all'incirca 440.000 clienti e dichiara di coprire circa il 65% della popolazione. Tiscali presumo che sia molto distante da questi valori, sia come clienti che come copertura.

Con delle difficoltà finanziarie rischia pure che gli venga revocata la proroga delle licenze al 2029; le condizioni per il mantenimento sono legate ad investimenti ed aumento della copertura.

A mio parere non c'è il rischio di fallimento a breve; l'assets del WiMax diventato ora LTE ed in prospettiva 5G, funge da salvagente, il debito è garantito appunto da questa risorsa, ma i finanziatori devono stare attenti a non tirare troppo la corda altrimenti rischiano di indebolire proprio la loro garanzia con la revoca della proroga. Quindi dovranno ricapitalizzarla se non vogliono tirarsi la zappa sui piedi. ;)

Scordati TIM, come soccorritrice, quest'ultima non può entrare nella partita del wireless. E' più probabile che intervenga in soccorso Fastweb che ha già stipulato degli accordi con Tiscali casomai.
Il top sarebbe Tim anche se impossibile... pero fastweb non è un operatore da 4 soldi quindi andrebbe benissimo... inoltre ultimamente l'assistenza sta facendo pena...avranno iniziato a lasciare a casa del personale? Dopo 1 ora di attesa non risponde nessuno

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 163
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da thecas » 02/05/2018, 19:54

ghostrider2 ha scritto:
01/05/2018, 15:28
Potrebbe andare in fallimento e chiudere baracca e burattini? Dicevano che avrebbero investito molto su questa tecnologia fixed wireless... vedremo cosa accadrà.
Avrebbero bisogno di più fatturato. Il socio russo pomperà presto nuovi fondi ma devono sbrigarsi a convertire tutti i clienti convertibili dall'adsl alla nuova tecnologia.

A parità di costo finale per l'utente l'adsl gli da la metà dei guadagni, perchè hanno il noleggio a telecom della rete e del doppino. Un cliente wireless oltre all'antenna costa (quasi) zero!

flv
Messaggi: 613
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da flv » 03/05/2018, 10:56

Oltre ai fondi russi, ex sovvenzionatori di Aria Spa, ora azionisti di Tiscali, entrerà un nuovo socio, il fondo delle Seychelles Blue Ocean che inietterà 35milioni con un prestito convertibile.

Praticamente sia l'LTE di Tiscali che quello di Linkem sono in mano a fondi stranieri.
A quanto dicono gli amministratori questa tecnologia ha costi abbastanza bassi se confrontati con quelli di una rete con cavo, quindi un ROE molto vantaggioso. Visto che è così conveniente è strano che solo capitali esteri vengano investiti in questo senso. :?
Se è realmente un affare perché non è stato mantenuto nel nostro paese l'investimento necessario?

Aria Spa era partita con l'Hiperlan, ha poi investito quasi 48milioni in licenze per il WiMax puntando su questa tecnologia, ma il servizio che fornivano era uno dei peggiori tra i WISP esistenti. Vuoi per difficoltà che per altre necessità si è fusa con Tiscali e grazie ad un accordo con Huawei ha puntato sull'LTE. Tra fine 2015 ed oggi c'è già stato un piccolo step, passando dalla tecnologia CAT6 alla CAT12, ma i prossimi passi saranno il CA che richiederebbero di rivedere in buona parte il modello preesistente ed effettuare altri investimenti.

Potenzialmente come dicono gli amministratori il modello è vincente, peccato che ogni 2/3 anni bisogna rivedere il tutto ...
Già quanto installato da Aria, Hiperlan, è stato convertito in WiMax, poi in LTE da Tiscali, hanno già dovuto cambiare BTS e CPE a tutti i clienti. Le prossime evoluzioni (il CA) porteranno ad dover installare una miriade di microcelle e le CPE direttive installate attualmente, per poter sfruttare pienamente dei nuovi vantaggi, dovrebbero essere sostituite con altre omnidirezionali con una portata molto più limitata.

Quindi io ci vedo luci ed ombre. Se non continuano ad investire questo modello di business potrebbe franare; d'altro canto hanno bisogno di una rete in fibra ottica altrimenti i limiti di questa tecnologia emergono chiaramente. ;)
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

ghostrider2
Messaggi: 416
Iscritto il: 03/03/2018, 18:07

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da ghostrider2 » 03/05/2018, 11:19

Io comunque continuo a non capire questo investimento nel wireless... meglio investire soldi in fibra FTTH.... logico che la casa sul bricco ha maggiori costi per portare la FTTH ma comunque anche con il wireless si parte sempre a coprire zone già con la fibra... morale chi è in centro ha tutto chi abita fuori non ha niente o quasi..

flv
Messaggi: 613
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da flv » 03/05/2018, 12:44

Sei consapevole che serviranno diversi anni per cablare tutto in FTTH, vero?
Nel frattempo che ti arrivi la FTTH cosa fai? :?:

Considera che quasi tutte le torri di telefonia mobile sono collegate in fibra; se Tiscali piazzasse le sue BTS su queste non avrebbe collegamenti con ponti radio. La fibra nelle località dove c'è l'ADSL a 20 mega e la FTTC c'è già, fai senza attendere l'arrivo della FTTH di OF.

Invece preferiscono risparmiare sull'affitto di dove piazzano le BTS utilizzando ponti radio che poi si ripercuotono negativamente sulle prestazioni dei clienti, soprattutto nelle ore di saturazione serale.

Io non sarei così negativo; l'idea di fondo è buona, ma è come viene poi messa in pratica che è "discutibile". Quando si economizza troppo poi i nodi vengono al pettine.
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 163
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da thecas » 10/05/2018, 19:53

ghostrider2 ha scritto:
03/05/2018, 11:19
Io comunque continuo a non capire questo investimento nel wireless... meglio investire soldi in fibra FTTH.... logico che la casa sul bricco ha maggiori costi per portare la FTTH ma comunque anche con il wireless si parte sempre a coprire zone già con la fibra... morale chi è in centro ha tutto chi abita fuori non ha niente o quasi..
L'ftth costa tantissimo. Open fiber per esempio si è fatta finanziare per miliardi dallo stato italiano per poterla mettere giù.
Tiscali a suo tempo non ha investito nemmeno nei dslam ULL per l'adsl nelle grandi città. Non possiamo pensare che tiri fuori soldi ora.
Dal mio punto di vista fanno benissimo a specializzarsi con l'LTE e fixed access tanto per ancora tanti anni ci sarà lavoro, purtroppo :(

flv
Messaggi: 613
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da flv » 11/05/2018, 12:25

Comunicato Stampa
Progetto di Bilancio di esercizio 2017


Un piano industriale che parte con la prima linea "Utile netto positivo (€ 0,8 milioni) per la prima volta nella storia aziendale" a me fa venire i brividi nella schiena ... :D

Evidenziano anche l'asset della licenza 3.5GHz come importante per i nuovi sviluppi del 5G ma poi nel loro piano industriale non c'è traccia del 5G stesso. Non mi risulta che Tiscali abbia condotto sperimentazioni e nel loro piano non mi pare che se ne parli.

Circa 49.600 clienti con 320 BTS attive. Piano di migrazione del WiMax interrotto in attesa della proroga 2029 della concessione, 35milioni di € in fase di definizione ...

Boh, per me non convince più di tanto. Sono chiaramente in affanno, già faticano a migrare la rete Aria figuriamoci ad estenderla; senza citare che non tutte le migrazioni sono state fatte a regola d'arte, quelle con ponti radio sarebbero da rivedere. Il 5G usato come specchietto per allodole, l'iniezione di risorse da parte dei soci ancora "vaga" ...
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 163
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Il piano di rilancio di Tiscali 2018-2021 e i problemi finanziari

Messaggio da thecas » 16/05/2018, 10:33

Il topic prosegue qua:
viewtopic.php?f=5&t=23

Bloccato