Il bilancio Tiscali 2017 - Calo di attivazioni nel settore Wireless, bene Mobile e Fibra

Discussioni sull'operatore 4G nazionale Tiscali e del suo servizio Wimax Aria
ghostrider2
Messaggi: 351
Iscritto il: 03/03/2018, 18:07

Re: Il bilancio Tiscali 2017 - Calo di attivazioni nel settore Wireless, bene Mobile e Fibra

Messaggio da ghostrider2 » 07/09/2018, 22:07

flv ha scritto:
07/09/2018, 22:01
:lol: :lol: :lol:

Ma si rendono conto che se cadevi dal tetto erano cavoli amari anche per loro che ti hanno autorizzato?

Più che responsabile Tiscali si tratta di "irresponsabile"! :o
Hai ragione, però avevo chiesto io di fare il lavoro in quanto abbastanza banale... sul tetto ci vado spesso per fare altri lavoretti / sistemazioni e per me non è un problema...

flv
Messaggi: 402
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Il bilancio Tiscali 2017 - Calo di attivazioni nel settore Wireless, bene Mobile e Fibra

Messaggio da flv » 14/09/2018, 11:18

Ieri è andato in porto il primo round della vendita delle frequenze 5G; Fastweb ieri all'asta manco ha partecipato ai rilanci. Hanno acquisito le concessioni Tiscali e l'infrastruttura con il progetto di puntare al 5G come è apparso in alcune loro dichiarazioni, considerando lo spot che imperversa su ogni media che parla di 5G, ma poi alla prova dei fatti sono spariti!

Una delle gambe "fondamentali" del 5G, i 700MHz già manca a Fastweb. Iniziamo bene ....

Senza investimenti il 5G non si realizza autonomamente solamente perché hai la concessione di una frequenza .... :o

Partiamo bene; dopo Tiscali che ci ha raccontato favole ora è il turno di Fastweb. Altre favole ma poi nella realtà non investono, probabilmente sfrutteranno le reti degli altri operatori che si sono aggiudicati le concessioni. :(
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

ghostrider2
Messaggi: 351
Iscritto il: 03/03/2018, 18:07

Re: Il bilancio Tiscali 2017 - Calo di attivazioni nel settore Wireless, bene Mobile e Fibra

Messaggio da ghostrider2 » 15/09/2018, 1:06

flv ha scritto:
14/09/2018, 11:18
Ieri è andato in porto il primo round della vendita delle frequenze 5G; Fastweb ieri all'asta manco ha partecipato ai rilanci. Hanno acquisito le concessioni Tiscali e l'infrastruttura con il progetto di puntare al 5G come è apparso in alcune loro dichiarazioni, considerando lo spot che imperversa su ogni media che parla di 5G, ma poi alla prova dei fatti sono spariti!

Una delle gambe "fondamentali" del 5G, i 700MHz già manca a Fastweb. Iniziamo bene ....

Senza investimenti il 5G non si realizza autonomamente solamente perché hai la concessione di una frequenza .... :o

Partiamo bene; dopo Tiscali che ci ha raccontato favole ora è il turno di Fastweb. Altre favole ma poi nella realtà non investono, probabilmente sfrutteranno le reti degli altri operatori che si sono aggiudicati le concessioni. :(
Mi pare di aver capito che questa frequenza se la sono presi Tim, Vodafone ed Iliad... i 700 mhz sono molto penetranti e coprono a lungo raggio giusto?
Secondo me ci sarà un futuro sulla rete fissa 5G di Iliad... oppure Tim con Kena farà un'offerta fissa 5G...
Sinceramente speravo nella svolta di Fastweb ma ahimè siamo alle solite...

flv
Messaggi: 402
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Il bilancio Tiscali 2017 - Calo di attivazioni nel settore Wireless, bene Mobile e Fibra

Messaggio da flv » 15/09/2018, 12:36

ghostrider2 ha scritto:
15/09/2018, 1:06
Mi pare di aver capito che questa frequenza se la sono presi Tim, Vodafone ed Iliad... i 700 mhz sono molto penetranti e coprono a lungo raggio giusto?
Si, se la sono presa appunto Iliad, perché aveva un diritto di prelazione come nuovo operatore, TIM e Vodafone perché hanno fatto offerte più corpose della concorrenza. I lotti erano 4, quindi avrebbero potuto acquistare un lotto anche Wind o Fastweb o qualcun altro. Ma nessuno ha fatto una offerta maggiore di quelle dei due squali. ;)
Quanto alla frequenza è vero che sono più penetranti delle frequenze più alte e/o possono coprire lunghe distanze, come viene fatto attualmente per i ripetitori televisivi che sono a varie decine di km dalle abitazioni che le ricevono con una antenna sul tetto. Però prima o poi dovranno abbandonare questo modello "inefficiente" di sfruttamento di una frequenza radio.
Meno BTS installi più clienti devi servire con la stessa BTS mandandola in saturazione; e non puoi neppure sfruttare un CA!
Quindi non puoi riutilizzare la stessa frequenza; anche i 700MHz sarebbe meglio sfruttarli con una miriade di BTS in modo che ogni BTS avrebbe un carico minore di utenti e quindi sarebbe più performante. Vedi la differenza tra Wind e Vodafone; Wind ha meno BTS il risultato è che ha la rete meno performante, Vodafone al contrario è quella che ha più BTS.

Quindi in sostanza meno spendi in infrastruttura meno avrai come prestazioni. I 700MHz non sono una panacea a tutti i mali.
Secondo me ci sarà un futuro sulla rete fissa 5G di Iliad... oppure Tim con Kena farà un'offerta fissa 5G...
Sinceramente speravo nella svolta di Fastweb ma ahimè siamo alle solite...
Considera gli importi che stanno investendo per le concessioni 5G; considera anche quanto ho premesso sopra. Per fare una rete decente dovranno spendere almeno più di 5 volte di quello che costa una rete 4G come infrastruttura moltlicando il numero di BTS. I 26GHz devi mettere una microcella almeno ogni 500m di raggio o addirittura meno. Il tutto collegato con un backhaul in fibra, non ponti radio come sta facendo Tiscali.
Non credo quindi che caleranno le brache così presto con offerte flat. Prima vorranno rientrare velocemente dai costi .... :(
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Rispondi