Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Discussioni sull'operatore Wimax nazionale Eolo
Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 190
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da thecas » 02/12/2018, 10:37

Magari la pugnalata arriva da altri fronti... non necessariamente da OF con cui hanno gareggiato perdendo i bandi agcom!

flv
Messaggi: 680
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da flv » 03/12/2018, 10:05

A quanto riportano i mass media "gli spioni" sono stati alcuni noti operatori nel campo delle telecomunicazioni non diretti concorrenti di Eolo. La formula è un po' generica.

Comunque le autorità si sono mosse su segnalazione; in questi casi, come avevo già scritto nell'altro thread, si muovono sempre su segnalazione, non vengono fatti controlli casuali per cogliere qualcuno con le mani nella marmellata. :(

Escopost l'ho vista all'opera ma è sempre giunga su denuncia e/o segnalazione di qualcuno che si sente danneggiato. In un caso ho visto elevare una sanzione su chi aveva segnalato visto che aveva un impianto che veniva disturbato ma non era a norma. :D
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

celentano
Messaggi: 10
Iscritto il: 14/05/2018, 17:51

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da celentano » 03/12/2018, 10:58

emanuele.benatti ha scritto:
30/11/2018, 12:00

Una bella grana comunque per la rete radio più estesa d'Europa.
dove? :?: :?:

flv
Messaggi: 680
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da flv » 03/12/2018, 11:38

Normalmente questi confronti si basano sul numero di BTS e sul numero di clienti. Può anche essere verosimile visto lo scotto che paghiamo noi in Europa, gli altri hanno infrastrutture via cavo degne di questo nome, noi invece, per carenze del monopolista di riferimento, TIM-Telecom, siamo in ritardo cronico. Per questo si sono affermate queste alternative WISP.

Abbiamo cercato di tappare falle della rete con queste tecnologie; peccato che chi l'ha fatto ha economizzato sulla rete stessa, quindi spesso ci si trova con una tecnologia che potenzialmente sarebbe risolutiva, ma poi ci si scontra con una cronica mancanza di velocità dovuta a backhaul "ridicole". :(

Questa vicenda poi la dice tutta sull'approccio dei WISP; oltre a non investire sul backhaul non investono neppure sulle licenze per fornire il servizio ... :D
Comportamenti come quelli dei parcheggiatori abusivi! :lol:
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 190
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da thecas » 04/12/2018, 14:01

celentano ha scritto:
03/12/2018, 10:58
dove? :?: :?:
nel 2010 lo erano. Sono stati i primi in Europa a lanciare un servizio WISP a livello extra regionale.
Adesso probabilmente non è più vero.. ma non sono poi tante le reti che hanno 2/300.000 utenti su.

flv
Messaggi: 680
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da flv » 04/12/2018, 14:24

All'estero probabilmente oltre ad avere reti telefoniche fisse migliori, aziende telefoniche che hanno fatto gli investimenti per tempo hanno pure la rete per la TV via cavo che è diventata un competitor per la fornitura della connessione internet. Per questo avevano meno necessità di reti wireless. Casomai sono i paesi dell'est ad avere reti wireless perché li si è scelto di spendere meno in infrastruttura per fornire un servizio. Casomai hanno una miriade di piccoli operatori, non pochi operatori nazionali.
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 190
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da thecas » 04/12/2018, 18:21

Morale la denunzia per Spada è arrivata a quanto pare... rullo di tamburo, dall'AD di linkem!
Una lotta tra poveri quindi. :lol: :lol:
Grazie alla rete Eolo, oggi oltre 1 milione di italiani residenti nei comuni sotto i 20 mila abitanti accede ad una connessione ultra broad band fino a 100 Mega.
Quindi Eolo ha 1 milione di utenti? Non credevo avessero fatto così tanto successo onestamente!

flv
Messaggi: 680
Iscritto il: 10/02/2018, 0:10

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da flv » 05/12/2018, 9:08

Nonché Davide Rota, AD di Linkem! :lol:

L'avesse fatta perlomeno qualcuno che tiene ai propri clienti; invece Linkem si è sempre distinta esattamente per il contrario, il cliente viene puntualmente preso per i fondelli. :(

Se avessi i sue AD, quello di Eolo e quello di Linkem e dovessi decidere chi buttar giù dalla torre per me sarebbe dura decidere chi salvare. :D
Butterei quello di Linkem solamente perché l'ho provata sulla mia pelle; se avessi provato pure Eolo mi sarei buttato io dalla torre ... ;)

Fare le pulci tra chi è il meno peggio lo trovo comunque un fallimento. :(
Matteo (7, 6)
"Nolite dare sanctum canibus, neque mittatis margaritas vestras ante porcos, ne forte conculcent eas pedibus suis, et conversi dirumpant vos"

celentano
Messaggi: 10
Iscritto il: 14/05/2018, 17:51

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da celentano » 06/12/2018, 17:20

thecas ha scritto:
04/12/2018, 18:21
Morale la denunzia per Spada è arrivata a quanto pare... rullo di tamburo, dall'AD di linkem!
Una lotta tra poveri quindi. :lol: :lol:

Quindi Eolo ha 1 milione di utenti? Non credevo avessero fatto così tanto successo onestamente!
non ha un milione di utenti, penso che si riferisca ai clienti potenziali

Avatar utente
thecas
Amministratore
Messaggi: 190
Iscritto il: 08/02/2018, 12:44

Re: Eolo: arrestato il CEO Luca Spada

Messaggio da thecas » 08/12/2018, 18:52

No no .. i potenziali sono almeno 3 volte tanto.
Ho paura che siano i clienti reali.
D'altra parte solo le città lombarde che coprono raggiungono almeno i 3 milioni persone potenziali.

Rispondi